Casa di Cura, Laboratorio Analisi, Studi Medici in Provincia di Firenze

Opening Hours : dal Lunedì al Sabato, dalle 7.00 alle 19.00
  Contact : 0558391400 – 0558391439

Cura alluce valgo: i consigli del Dott. Lodispoto della Valdisieve Hospital.

 I consigli della Valdisieve Hospital per la cura alluce valgo

Rivolgendosi a tutti coloro che hanno problemi di gambe o piedi gonfi, il nostro chirurgo, il Dott. Fabio Lodispoto, esperto nella cura alluce valgo ha precisato che gli ormai conosciuti effetti benefici del mettere i piedi in acqua si estendono anche a coloro che soffrono oppure si sono operati di alluce valgo.

Ci sono tuttavia, sempre secondo Lodispoto, due condizioni che devono essere rispettate:

  • camminare con l’acqua che arriva almeno ad altezza delle cosce. In questo modo la pressione ricevuta dalle gambe per mezzo dell’acqua diventa un “trattamento naturale” che drena i liquidi che sono alla base del gonfiore di piedi o gambe.
  • camminare in acqua fredda. Si favorisce in questo modo la restrinzione dei vasi (la cosiddetta vasocostrizione) e la possibilità di formazione di edemi. È meglio quindi camminare la mattina presto.

La Valdisieve Hospital, che è prevalentemente una struttura che tratta casi di chirurgica ortopedica , vanta una grande esperienza nella cura dell’alluce valgo.

L’ alluce valgo è una patologia molto diffusa e particolare.

Le nostre dita stanno allineate grazie ai sesamoidi, che sono due ossicini tondi grandi come una lenticchia, che fanno da binari e che sono posizionati sotto l’articolazione. Nel caso di alluce valgo il metatarso si disallinea, tende a deviare verso l’esterno e deraglia.

La diagnosi dell’alluce valgo evidenzia in maniera semplice la presenza di una “cipolla” o “patata”che indica una salienza alla base dell’alluce che con il tempo diventa rossa e dolente.

L’alluce valgo tende a deviare verso le altre dita e alla sua base compare una tumefazione.

Con il tempo e con calzature inadeguate l’alluce valgo può perfino ulcerarsi con il rischio di sviluppare una pericolosa infezione locale, può compromettere di tutto l’avampiede, persino l’appoggio del piede, comportando sotto la pianta spesse e dolorose callosità.

La valutazione di questi parametri sulla base della radiografia è fondamentale nella programmazione di un intervento chirurgico correttivo, perchè condiziona la scelta della tecnica chirurgica.

Per la sua cura, di solito a poco servono i plantari e i correttori notturni, l’alluce valgo tende a peggiorare co il tempo.

Oggi tutte le nuove tecniche ortopediche correggono il l’alluce valgo riportando il metatarso in allineamento con la falange e collocandolo nuovamente sui suoi due binari (sesamioidi). Si tratta di correzioni che ottengono oltre ad un ottimo risultato estetico anche il pieno recupero dalla funzionalità dell’alluce e della sua fondamentale funzione di leva e spinta nalla fase finale del passo. Si tratta di tecniche che differiscono tra loro nella invasività, nell’utilizzo di piccoli chiodi o viti o altri mezzi di sintesi, nella scelta dei materiali metallici o riassorbibili, ma hanno tutte un unico denominatore comune: la conservazione e il ripristino dell’anatomia.

Alla Valdisieve Hospital è possibile seguire tutto il percorso di cura alluce valgo: dalla diagnosi iniziale fino all’intervento chirurgico e alla riabilitazione post operatoria.

Nel frattempo, mentre trascorre l’estate, chi ha piedi o gambe gonfi oppure chi soffre di alluce valgo può approfittare dei consigli del nostro Dott. Lodispoto e mettere i piedi in acqua, bastano 15-20 minuti al giorno per riattivare la circolazione e ridurre giorno per giorno dolore e gonfiore.

Per approfondire puoi:

  • richiedere informazioni per la cura alluce valgo tramite il nostro modulo di contatto oppure scrivendo alla mail hospitality@valdisievehospital.it;
  • prenotare direttamente una visita con il Dott. Lodispoto, tramite l’apposito modulo;
  • contattare telefonicamente la nostra Hospitality al nr. 055 8391400 (dal Lunedì al Sabato, dalle 8.00 alle 20,00).