Casa di Cura, Laboratorio Analisi, Studi Medici in Provincia di Firenze

Opening Hours : dal Lunedì al Sabato, dalle 7.00 alle 19.00
  Contact : 0558391400 – 0558391439

All Posts in Category: Area diagnostica

stile di vita sano

Il 1 giugno visite e test gratuiti con nutrizionista e chinesiologa – Alla Valdisieve Hospital.

ATTENZIONE:

Abbiamo raggiunto il numero massimo di posti disponibili per le visite gratuite della nostre dottoresse, nutrizionista e chinesiologia.

Visto il successo dell’iniziativa, a breve organizzeremo altri appuntamenti.

Sabato 1 giugno, si terrà una giornata dedicata allo stile di vita sano, dove le nostre Dottoresse Flavia Fondelli (nutrizionista) e Costanza Tani (chinesiologa) metteranno a disposizione la loro professionalità con visite gratuite finalizzate a sensibilizzare le persone sull’importanza della prevenzione per un “corretto stile di vita”.

Sarà possibile usufruire gratuitamente di una valutazione delle abitudini alimentari con un’analisi approfondita della composizione corporea (massa grassa, muscolare e idratazione corporea) grazie alla collaborazione della Dott.ssa Fondelli.

Verranno effettuate inoltre delle valutazioni posturali statiche, per verificare quali siano le patologie e/o gli atteggiamenti posturali consolidati dal soggetto attraverso acquisizioni di immagini, misurazioni angolari e lineari. Sarà possibile svolgere i principali test di mobilità e forza sia per il rachide sia per i principali muscoli posturali, per ricercare quali siano gli squilibri tra le principali catene cinetiche che determinano tali condizioni, ponendo in tal modo la possibilità sia di impostare un programma di attività motoria e posturale personalizzata per migliorare le condizioni del soggetto, sia di migliorare là dove siano presenti le condizioni dolorose dovute a tali vizi posturali. In questo caso il nostro medico di riferimento è la Dott.ssa Tani.

Se vuoi informazioni più dettagliate sulle prossime iniziative di prevenzione gratuita, contatta la nostra hospitality.

 

————————

 

Ecco alcuni consigli dei medici della Valdisieve Hospital per condurre uno stile di vita sano.

Uno stile di vita sano non solo permette di mantenersi efficienti, di migliorare la fiducia in se stessi e di aumentare l’energia personale, ma aiuta anche a prevenire o ridurre il rischio di contrarre certe patologie e in alcuni casi persino a curarle.

Uno stile di vita sano aiuta in definitiva ad essere più longevi e a vivere con maggior soddisfazione.

Avere un corretto stile di vita sano significa, in generale, prendersi cura del proprio benessere fisico, mentale, emotivo e spirituale.

È fondamentale tenere sotto controllo il peso, che normalmente si associa a rischi maggiori di contrarre patologie, in particolare quelle oncologiche. Un’alimentazione sana e naturale e un’attività fisica appropriata svolgono un ruolo determinante in tal senso.

Vediamo quali sono le principale regole da seguire in modo semplice per vivere meglio.

5 regole per un’alimentazione sana e naturale

  1. Bevi più acqua. L’acqua è essenziale per il funzionamento del nostro corpo, che ne è composto da oltre il 60%. Abbiamo necessità di assumere almeno 1,5 litri al giorno, dagli 8 ai 10 bicchieri. Puoi capire se ti sei ben idratato se le tue urine sono quasi trasparenti o se non hai segni di secchezza alla bocca o alle labbra.
  2. Mangia più frutta, verdura e cereali. Contengono molte vitamine, proteine, carboidrati e minerali che danno energia, rafforzano il sistema immunitario e disintossicano. Scegli la frutta più nutriente come le mele, il melone, l’anguria, il pompelmo, le albicocche, l’avocado e la papaya, oppure la frutta più colorata e gustosa come le arance, il mango, le banane, i pomodori, le prugne, i pomodori, l’ananas e le more. Anche le verdure sono molto importanti, puoi scegliere tra fagioli, asparagi, carote, funghi, cetrioli, sedano e melanzane. Fai sì che la metà delle calorie provenga da cibi ricchi di carboidrati, come cereali, riso, pasta, patate e pane, privilegiando alimenti integrali come il pane, la pasta e i cereali integrali, ricchi di fibre. Controlla le etichette dei prodotti per verificare la presenza di pesticidi, conservanti o insaporitori che possono favorire anche l’insorgenza di tumori e patologie cardiometaboliche;
  3. Modera il più possibile il consumo di sale e zucchero, ridurrai i rischi di ipertensione e di contrarre malattie cardiovascolari. Puoi sostituire lo zucchero con frutta o con fruttosio per dolcificare cibi e bevande. Invece del sale puoi utilizzare prodotti a basso contenuto di sodio, le spezie oppure degli aromi naturali.
  4. Cambia tutti i giorni il tuo menu, tenendo sotto controllo le quantità. Abbiamo bisogno di una grande varietà di nutrienti. Alterna almeno una porzione di ciò che mangi tra cereali e loro derivati, carne e derivati animali, pesce, frutta e verdura e grassi (riducendo i grassi animali e privilegiando i grassi vegetali, come l’olio d’oliva).
  5. Riduci il consumo di bevande alcoliche. Se ti piace, consumo a stomaco pieno bevande a basso contenuto di alcool in dosi moderate, al massimo uno o due bicchieri.

altri accorgimenti utili sono quelli di fare attenzione alla conservazione e cottura dei cibi, per evitare contaminazioni da parte di microorganismi che possono causare patologie infettive;

 

Alcune regole per un’attività fisica appropriata.

Fare movimento è altrettanto fondamentale per avere una vita sana.

Trova il modo per allenarti ogni giorno, potrai controllare il tuo peso e questo ridurre i rischi di contrarre malattie e a essere più longevo.

La cosa migliore è che tu decida da subito di fare un’attività sportiva regolare all’aperto oppure in palestra o almeno fare attività di movimento aerobico ogni giorno, cambiando alcune tue abitudini sedentarie.

Ad esempio potresti:

  • usare sempre le scale invece dell’ascensore;
  • fare ogni giorno una passeggiata, specie nelle ore del pranzo o nelle pause;
  • camminare negli spostamenti brevi invece di usare l’auto o altri mezzi di trasporto;
  • fare attività fisica in casa in modo semplice ma continuativo,  come la ginnastica oppure la cyclette;
  • organizzare escursioni o attività in movimento con la tua famiglia e i tuoi amici nelle ore non lavorative o nei weekend.

Un consiglio utile può essere quello di provare diverse attività e di scoprire quella che ti piace di più, divertendoti! Cammina in luoghi salubri e goditi la natura, scegli luoghi particolarmente tranquilli tranquilli o suggestivi. Unirai l’utile al dilettevole!

L’attività fisica ti aiuterà a eliminare le calorie in eccesso, sviluppa la massa muscolare, aiuta la circolazione sanguigna, ti aiuta a prevenire o a gestire le principali patologie croniche come le malattie cardiovascolari, oncologiche e metaboliche, migliora la tua capacità di concentrarti e di svolgere le attività quotidiane.

È opportuno che tu svolga almeno 20 minuti al giorno di attività fisica.

 

————————

 

Alla Valdisieve Hospital teniamo molto alla tua salute, per questo oltre all’attività di ricovero e cura e al centro diagnostico, nei nostri ambulatori, diamo vita ad iniziative di prevenzione della salute con la collaborazione dei nostri migliori professionisti.

Se vuoi informazioni più dettagliate o desideri prenotare un visita gratuita, contatta la nostra hospitality.

 

Read More

“Lions in Piazza” – Due giornate di Prevenzione gratuita alla Valdisieve Hospital


Sabato 30 e Domenica 31 Marzo 2019 sarà possibile sottoporsi gratuitamente ad alcune visite preventive e ad alcuni esami specifici presso la Valdisieve Hospital.

Anche quest’anno saremo lieti di dare il nostro contributo all’iniziativa “Lions in Piazza“, un evento promosso dai Lions Clubs della provincia fiorentina, che avrà lo scopo di diffondere la cultura della prevenzione per aiutare concretamente le persone a salvaguardare la propria salute.

Orari delle visite

La nostra clinica metterà a disposizione degli utenti il laboratorio analisi e gli ambulatori medici nei seguenti orari:

  • Sabato 30 Marzo, dalle 14,30 alle 17,30;
  • Domenica 31 Marzo dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,30 alle 17,30.

Tipologie di controlli previsti

  • esame della vista (solo sabato dalle 14,30 alle 17,30);
  • esame del cavo orale;
  • dermatologia;
  • ginecologia;
  • cardiologia,
  • esame del Psa (Antigene Prostatico Specifico)
  • angiologia;
  • diabetologia;
  • pneumologia;
  • ortopedia;
  • consulenza malattie infettive;
  • consulenza veterinaria. 


Tra i medici dei Lions che hanno aderito all’iniziativa ci saranno anche i seguenti collaboratori della Valdisieve Hospital:

  • Dottor Giuseppe Cervo – Oculistica
  • Dottor Tommaso Benedetti – Pneumologia
  • Dottor Valerio Bianchi – Angiologia
  • Dottoressa Nila Rovai – Responsabile Laboratorio analisi

Informazioni

Per ulteriori dettagli ci si potrà rivolgere:

  • mercoledì 27 in Piazza Verdi a San Francesco – Pelago;
  • venerdì 29 presso i negozi coop di Pontassieve e Rufina;
  • sabato 30 e domenica 31 presso il gazebo in piazza Cairoli a Pontassieve.

L’attività è svolta grazie alla collaborazione con la referente Lions Roberta Vicentini:

-con il patrocinio dei Comuni di Fiesole (Sindaco Anna Ravoni), Pontassieve (Sindaco Monica Marini), Pelago (Sindaco Renzo Zucchini), Londa (Sindaco Aleandro Murras) e Rufina (Sindaco Mauro Pinzani);

– in collaborazione con la Misericordia di Pontassieve e Unicoop sezione Valdisieve.

Read More

Onde d’urto in ortopedia: indicazioni e benefici. Il parere della Valdisieve Hospital.

LE ONDE D’URTO IN ORTOPEDIA

Vi sono diversi tipi di patologie che possono essere efficacemente trattate con la terapia onde d’urto in ortopedia.

Eccone alcuni esempi:

  • Tendinopatie della spalla.
  • Epicondilite ed epitrocleite
  • Fascite plantare
  • Tallonite o Spina Calcaneare
  • Tendinite o tendinopatie del tendine d’achille
  • Borsite trocanterica e tendinopatia inserzionale del medio gluteo
  • Altre tendinopatie
  • Ritardi di consolidazione ossea in fratture

I benefici del trattamento con le onde d’urto in ortopedia

Alleviare il dolore e riparare i danni tissutali sono gli obbiettivi di questa terapia.

La terapia fisica con onde d’urto in ortopedia consiste nell’irradiare un tessuto con onde acustiche.

L’energia rilasciata alle cellule stimola i meccanismi biologici di riparazione tissutale e diminuisce l’infiammazione responsabile del dolore.

Controindicazioni al trattamento con le onde d’urto

Prima di procedere al trattamento sarà necessario un colloquio con il medico eseguirà le onde d’urto poiché vi sono le seguenti contrindicazioni assolute al trattamento:

  • Alterazioni della coagulazione
  • Gravidanza
  • Pace maker
  • Neoplasie

Escluse alcune specifiche controindicazioni la metodica non ha effetti collaterali significativi e può essere ripetuta più volte.

Le onde d’urto in ortopedia nella pratica medica

Per poter utilizzare le onde d’urto in ortopedia è, in prima istanza, necessario fare una diagnosi.

A seguito di corretta diagnosi è possibile sottoporsi ad un ciclo terapeutico.

Un ciclo di sedute normalmente prevede un minimo di 3 applicazioni a cadenza settimanale. Il trattamento dura pochi minuti.

 

Per valutare l’opportunità di effettuare un trattamento con le onde d’urto è opportuno eseguire una visita con uno specialista ortopedico, con un fisiatra o con un medico di medicina sportiva.

 

Per chi abita in Provincia di Firenze e nelle altre Provincie di Prato e Pistoia, nell’Alto Casentino, nel Mugello e nel Valdarno, la valutazione può essere effettuata direttamente presso la Valdisieve Hospital. Il medico di riferimento è il Dott Jacopo Giuliattini, Specialista in Medicina sportiva.

Per approfondire:

 

 

Read More
a cosa serve il tampone faringeo

A cosa serve il tampone faringeo e come ci aiuta a combattere il mal di gola?

A cosa serve il Tampone Faringeo?

Ti capita di prendere spesso farmaci e non riuscire ugualmente a combattere il mal di gola?

Pensi che il mal di gola passi a tutti tranne che a te?

Probabilmente non hai utilizzato i farmaci giusti!!!

Perché è utile e a cosa serve il Tampone Faringeo?

Se hai il mal di gola, prima di assumere antibiotici, …il tampone faringeo ti è utile per individuare il tipo di farmaco corretto per guarire, specie se l’infezione è frequente e può portare ulteriori complicazioni.

L’uso indiscriminato degli antibiotici ha causato, a livello globale, un insorgenza di batteri multiresistenti sempre più difficili da debellare.

Gli antibiotici vanno utilizzati sempre in caso di necessità su prescrizione medica e non arbitrariamente.

Per individuare gli antibiotici corretti in caso di “mal di gola”, è necessario effettuare il tampone faringeo.

Il Tampone Faringeo è un esame colturale non invasivo, è sicuro e indolore.

Serve per stabilire con precisione il tipo di batterio che occupa le tonsille o le prime vie aeree. Si puó in questo modo anche verificare che l’infezione sia di tipo batterico e non solamente causata da agenti virali.

Tra i patogeni più importanti ricerchiamo lo streptococcus pyogenes conosciuto anche come streptococco beta emolitico di gruppo A.

I pazienti possono effettuare sia una ricerca dell’antigene con test rapido senza antibiogramma (risposta immediata), che una ricerca colturale.

In questo caso, se la coltura risulta positiva, si effettua l’antibiogramma, che saggia l’efficacia dei vari antibiotici sul batterio specifico individuato.

Il test del tampone faringeo, per chi abita in Provincia di Firenze e nelle altre Provincie di Prato e Pistoia, nell’Alto Casentino, nel Mugello e nel Valdarno, può essere eseguito direttamente presso il nostro laboratorio di analisi.

Read More

Come prevenire le allergie, l’asma e la BPCO – Progetto “Respira bene in Valdisieve”

Come prevenire le allergie, l’asma e la BPCO?

E’ un interrogativo a cui l’iniziativa “Respira bene in Valdisieve” vuole dare una risposta concreta all’inizio del’autunno.

Se respiri male, sei fumatore o hai la bronchite, dal 10 Ottobre 2016 fino al 31 Dicembre 2016 ti sarà possibile svolgere i seguenti esami:

  • Spirometria di base e visita per la valutazione dei deficit respiratori – l’appuntamento può essere preso il Lunedì dalle 14 alle 14,30 – Massimo 3 appuntamenti al giorno
  • Prick Test inalanti e visita allergologica – l’appuntamento può essere preso il Martedì dalle 15:30 – Massimo 2 appuntamenti al giorno

L’iniziativa si è resa necessaria per soddisfare la crescente esigenza di una corretta diagnosi e di un’appropriata terapia delle patologie respiratorie come l’Asma e la BPCO (Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva).

La gestione del paziente con patologie respiratorie rappresenta una degli problematiche più frequenti negli ambulatori dei medici di medicina generale.

Come prevenire le allergie, l’asma e la BPCO?

E’ molto importante intervenire sin dagli stadi precoci delle malattie in questione fino alla gestione della terapia che richiede un approccio mirato e creare una integrazione fra specialista territoriale e medicina generale.

È dimostrato infatti che, ad oggi, si possono migliorare drasticamente i quadri clinici e apportare risultati fino a pochi anni fa insperati.

Possono usufruire del servizio tutti i pazienti maggiorenni, preselezionati dai medici curanti della AFT (Aggregazione Funzionale Territoriale) della Valdisieve che aderiscono all’iniziativa.

Il servizio prevede uno screening di primo livello per la Spirometria di base e la visita per la valutazione dei deficit respiratori e il prick test inalante.

Il servizio che verrà offerto sarà gratuito, ad eccezione del materiale di consumo, che costerà circa 15 euro.

Eventuali rivalutazioni successive e approfondimenti verranno eseguiti in strutture adeguate e con canali ad accesso preferenziale a prezzi convenzionati con la AFT della Valdisieve.

Responsabile del progetto è il Dott. Giovanni Salvestrini – Medico di Medicina Generale, Responsabile A.F.T. Pelago – Pontassieve – Rufina.
I medici che svolgeranno il servizio sono la Dott.ssa Cinzia Magnani, specialista in Immunoallergologia e il Dott. Tommaso Benedetti, specialista in malattie dell’apparato respiratorio.

Per prendere l’appuntamento, gli utenti dovranno contattare la Valdisieve Hospital al numero 055 8391400 e dovranno comunicare all’atto della prenotazione l’appartenenza al progetto “Respira bene in Valdisieve”.

 

Read More

Colonscopia in narcosi o sedazione? Quali sono le differenze?

Alla Valdisieve Hospital è possibile effettuare la colonscopia in narcosi oppure in sedazione.

Spesso la distinzione tra i due metodi viene confusa dai pazienti. Grazie alla collaborazione del nostro responsabile dell’anestesiologia, Dott Francesco Tedde, vediamo quali sono le differenze e, soprattutto, i vantaggi ottenuti per ciascuno dei due metodi.

LA SEDAZIONE

La sedazione è uno stato, indotto farmacologicamente, di parziale ipnosi, in cui il paziente è cosciente o semi-cosciente (cioè facilmente e prontamente risvegliabile). Il paziente avverte uno stato di piacevole rilassamento psichico e muscolare. La principale indicazione è il trattamento dell’ansia e della paura connesse con un trattamento o un esame medico/chirurgico da eseguirsi.

LA NARCOSI

La narcosi o anestesia generale è invece uno stato, indotto farmacologicamente, di profonda ipnosi, analgesia e rilassamento muscolare che prevede la perdita totale della coscienza. La respirazione spontanea ed i principali riflessi (come ad esempio quello della deglutizione) possono essere o meno presenti a seconda del grado di profondità della narcosi stessa.

Sono due tecniche anestesiologiche ben distinte, ma nella pratica si intersecano spesso tra loro, cioè una sedazione profonda è facilmente trasformabile in una leggera narcosi e viceversa, in quanto la differenza può essere data dalla modifica del dosaggio più che del farmaco stesso.

Nell’ambulatorio endoscopico della Valdisieve Hospital, dove è presente il nostro medico gastroenterologo Dott Gabriele Lami, vengono adottate entrambe le modalità a richiesta del cliente/paziente e viene fornita una completa assistenza per compiere tutte e due le operazioni in estrema sicurezza.

Per informazioni più approfondite contattaci via email oppure rivolgiti alla Valdisieve Hospital ai seguenti numeri di telefono:

  • Centralino H24 – 055 839141 (24 ore su 24)
  • Servizio Accoglienza – 055 8391400 (dal Lunedì al Sabato, dalle 8.00 alle 20,00)
Read More