Casa di Cura, Laboratorio Analisi, Studi Medici in Provincia di Firenze

Opening Hours : dal Lunedì al Sabato, dalle 7.00 alle 19.00
  Contact : 0558391400 – 0558391439

Spirometria e Polisonnografia a domicilio Firenze – Casa di cura Valdisieve Hospital!

Le malattie dell’apparato respiratorio e in particolare le malattie sonno correlate sono oggi purtroppo sempre più frequenti.

Le conseguenze vanno da un semplice casi di sonnolenza o russamento, che comportano problemi nel sonno specie a chi dorme accanto al paziente, a conseguenze ben più gravi come incidenti stradali dovuti ad apnea del sonno e a vari tipi di incidenti sul lavoro oppure all’insorgere di patologie croniche o tumori all’apparato respiratorio.

Implicazioni particolari riguardano le procedure di rilascio o di rinnovo della patente di guida, che in caso di presenza di sintomi riconducibili alla Sindrome delle apnee notturne, prevedono una serie di accertamenti atti a stabilire il grado di sonnolenza riconducibile a questo disturbo notturno.

Diventa quindi fondamentale ricorrere a una diagnosi puntuale effettuata con opportuni strumenti di rilevazione.

Ecco quali sono gli esami più indicati per questo tipo di patologie:

  • La spirometria permette di eseguire un esame dei volumi polmonari dinamici necessari per la diagnosi di malattie respiratorie come l’Asma e la BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva) e una diagnosi di primo livello dei tumori polmonari e delle interstiziopatie polmonari;

La spirometria è un esame molto semplice e non invasivo che serve a misurare i volumi respiratori e la velocità dei flussi dell’aria. Lo strumento utilizzato è lo “spirometro”, che misura flusso e volume d’aria durante la respirazione del paziente e rappresenta questo processo in numeri e grafici direttamente leggibili e interpretabili dal medico.

  • La polisonnografia, o esame poligrafico, permette invece di effettuare la diagnosi delle malattie sonno-correlate, in particolare la OSAS (sindrome delle apnee ostruttive nel sonno) o la sindrome obesita’-ipoventilazione.

L’esame poligrafico o monitoraggio cardio-respiratorio notturno, viene effettuato attraverso un piccolo dispositivo, denominato poligrafo, che viene posto sul diaframma e al quale vengono applicate due fasce (una toracica e una addominale) e un sensore al dito (saturimetro). L’apparecchio effettua un monitoraggio cardiorespiratorio, ovvero registra i decibel del russamento, effettua un respirogramma nasale, misura il movimento toracico e addominale, la saturazione del sangue, la frequenza cardiaca e la posizione del corpo. La lettura e l’interpretazione di questi parametri fornirà al medico un quadro completo sulla qualità della respirazione notturna del paziente.

Le recenti normative in materia hanno reso valida per la diagnosi la polisonnografia domiciliare. Grazie alla disponibilità di poligrafi portatili l’esame può anche essere eseguito direttamente a domicilio dal paziente senza necessità di pernottare in ospedale.

Il paziente, in base alle istruzioni ricevute dall’operatore potrà effettuare l’esame in piena autonomia e annoterà l’andamento della notte su un diario del sonno.

In seguito alla diagnosi potranno essere utilizzati trattamenti come la CPAP (Continuous Positive Airway Pressure) o la BIPAP (Biphasic Positive Airway Pressure), atti ad ottenere l’effettiva correzione delle apnee notturne.

 

Per chi abita in Provincia di Firenze e nelle altre Provincie di Prato e Pistoia, nell’Alto Casentino, nel Mugello e nel Valdarno, la spirometria e la polisonnografia possono essere eseguite direttamente presso la Valdisieve Hospital, oppure a domicilio del paziente. Il medico di riferimento è il Dottor Tommaso Benedetti.